Manutenzione meccanica + Edilizia

Articoli, News, PDF, Prodotti, Webinar su Manutenzione meccanica + Edilizia.

Filtra contenuti:

Articoli e news su Manutenzione meccanica + Edilizia

Tespe

Manufatti isolanti per alte temperature da Tespe

- Il prodotto - L'azienda Progettati e realizzati su misura da Tespe, i cuscini tessili isolanti TESMAT rappresentano la soluzione ideale per il risparmio energetico su impianti termici industriali. Soddisfano infatti le varie esigenze di isolamento termico, acustico e protezione del personale.

ENI

Eni e SLB annunciano un'alleanza per l'analisi e il monitoraggio dell'integrità delle pipeline tramite sistema vibroacustico (e-vpms®)

Eni, tramite la sua controllata Enivibes, e SLB hanno siglato un accordo di licenza per la distribuzione a livello globale della tecnologia e-vpms® (Eni Vibroacoustic Pipeline Monitoring System), un innovativo sistema di rilevazione delle onde vibroacustiche per svolgere in tempo reale attività di analisi, monitoraggio e identificazione di perdite dalle condotte.

Andrea Canali

Consumi termici degli edifici e ultrasuoni

- Ultrasuoni CLAMP-ON - Caso studio: Università di Bologna. Come sono ripartiti i consumi? Come programmare gli interventi di manutenzione e miglioramento? - FLEXIM: accoppiamento acustico

Ital Control Meters

Ultrasuoni clamp-on: soluzioni non invasive per il monitoraggio dei consumi termici

La crescente spinta da parte delle istituzioni ad un consumo ottimale dell'energia termica negli edifici pubblici, ha aperto al confronto sulle tecnologie necessarie ad implementare il monitoraggio energetico. Molti edifici e impianti termici risultano obsoleti, inefficienti e spesso risulta sconveniente apportare modifiche.

Tespe

Tespe - Manufatti isolanti per alte temperature

Progettati e realizzati su misura da Tespe, i cuscini tessili isolanti TESMAT rappresentano la soluzione ideale per il risparmio energetico su impianti termici industriali. Soddisfano infatti le varie esigenze di isolamento termico, acustico e protezione del personale.

Mouser
Teledyne FLIR

Teledyne FLIR lancia le termocamere per la rilevazione ottica di gas Serie G con quantificazione superiore dei gas e trasferimento wireless dei dati

Sette nuovi modelli per aiutare i professionisti del settore petrolifero, del gas, manifatturiero, siderurgico e delle utility a diventare ancora più efficaci sul campo. La nuova Serie G sarà disponibile per la spedizione entro il trimestre.

Luca Maraviglia

Manutenzione predittiva, termocamere e telecamera ad ultrasuoni

Cos'è la manutenzione predittiva? La manutenzione predittiva è un tipo di manutenzione preventiva che viene effettuata a seguito dell'individuazione di uno o più parametri che vengono misurati ed elaborati utilizzando appropriati modelli matematici allo scopo di individuare il tempo residuo prima del guasto. A tale fine si utilizzano svariate metodologie, come ad esempio le analisi tribologiche sui lubrificanti, la misura delle vibrazioni, la termografia, l'analisi delle correnti assorbite, il rilievo di vibrazioni anomale e tante altre.

Luca Maraviglia

Perdite d'aria compressa e telecamera ultrasuoni

Come l'utilizzo della telecamera ultrasuoni consente di risparmiare energia riducendo i costi. È possibile visualizzare le perdite d'aria compressa? Il caso Minalco Co., Ltd., fondata più di 104 anni fa, è unico produttore giapponese specializzato in polvere di alluminio atomizzata.

Teledyne Flir

FLIR Si124-LD (leak detection): telecamera acustica industriale per il rilevamento delle perdite di gas compressi

La nuova telecamera industriale ad ultrasuoni FLIR Si124 LD consente di rilevare perdite di gas compressi e stimare l'entità della perdita stessa https://www.youtube.com/watch?v=8atCmgHlv00&t=13s

ARI-Armaturen

Componenti ma non solo...

ARI-ARMATUREN, società presente da anni nel panorama industriale, è un costruttore di componenti per il controllo e l'intercettazione di fluidi tecnici e termovettori. A volte però il singolo componente non soddisfa le esigenze dell'utilizzatore che sempre più spesso è alla ricerca di una soluzione completa.

Gli ultimi webinar su Manutenzione meccanica + Edilizia

Fabio Gatti

Analisi, flussaggi e filtrazioni dei lubrificanti - una gestione innovativa

Analisi predittive: - Controlliamo approfonditamente e periodicamente il lubrificante nel macchinario, le sue proprietà chimico-fisiche, la presenza di contaminanti. - Dalle condizioni operative dell'olio leggiamo le condizioni del macchinario. - Interveniamo per mantenerlo in salute Flussaggio: - pulisce le tubazioni eliminando i micro-residui produttivi metallici e di gomma che possono nel tempo causare blocchi al macchinario. FIltrazione fine: - Trattieni i contaminanti dell'olio: evita l'inquinamento da solidi, evita i danni. Bonifica delle centrali: - Svuotamento e pulizia delle centrali oleodinamiche, lubrifica, riduttori e casse turbina.

Massimiliano Vessi

Sistemi di misura efficienza impianto termico

Nel corso della presentazione sono analizzati alcuni sistemi di misura del consumo energetico di un impianto termico che sfrutti un fluido (gas o liquido). - La misura della temperatura può essere effettuata o con una sonda dentro la linea o con uno strumento che si poggia esternamente alla linea. - Sistema ad ultrasuoni, sistema per eccellenza in caso di liquidi. - Coriolis - sistema per liquidi. - Termico - sistema per gas. - Elettromagnetico - sistema per liquidi - Ingranaggi - per liquidi viscosi, benzine o liquidi problematici.

Altri contenuti su Manutenzione meccanica + Edilizia

DarkWave Thermo di Luca Del Nero

Il Motion Amplification®, la nuova rivoluzionaria tecnica per "vedere" le vibrazioni e fare analisi.

Una telecamera ad alta velocità accoppiata ad un software rivoluzionario per poter eseguire l'analisi delle vibrazioni direttamente da un video. Filtrare le varie frequenze e ricostruirle separate ed amplificate permette di capire i movimenti, i modi di vibrazione, le cause delle anomalie.

Dago Elettronica

Telecamere termiche per la rivelazione della temperatura corporea

Le telecamere termografiche radiometriche per applicazioni Body Temperature rappresentano il supporto ideale per rilevare soggetti con potenziale stato febbrile, con estremo livello di accuratezza, anche con ingenti flussi di individui in movimento.

Una crescita nel rispetto della persona e dell'ambiente

Dinamicità, professionalità e spirito di gruppo sono state le risorse primarie che ci hanno permesso di far nascere, nel 1993, la società TESPE, inizialmente come semplice produttrice di tessili tecnici. In breve tempo queste stesse risorse ci hanno portato a sviluppare una vasta gamma di articoli tecnici per l'industria e ancora oggi, unitamente ad una consolidata esperienza, ci spingono a farla crescere nelle potenzialità e negli obiettivi. La nostra missione è sempre stata quella di offrire al cliente una gamma completa di articoli tecnici per la sostituzione dell'amianto in termini di isolamento termico e guarnizioni di tenuta per applicazioni industriali fino a 1600°C. TESPE si è così specializzata nella produzione di tessili tecnici realizzati con filati di fibra ceramica, fibra di vetro, Silice, Aramidiche, Carbonio e altre fibre tecniche con le quali si producono no i filotti ritorti, i cordoni e le trecce tonde e quadrate, le calze e le guaine isolanti, i nastri e i tessuti greggi, alluminizzati, siliconati o teflonati ecc.

Redazione

Tessili tecnici e guarnizioni industriali per alte temperature

Produce e commercializza anche una vasta gamma di Guarnizioni Industriali per tenute statiche e dinamiche: Trecce Speciali DYNAPACK per pompe e valvole, Fogli e Guarnizioni in Grafite ed in Esente Amianto, semilavorati e prodotti in PTFE, guarnizioni speciali e articoli tecnici industriali. Commercializza e trasforma vari prodotti Isolanti e Refrattari per alte temperature: Cartone in Fibre Minerali, Materassini, Boards e Carte in Fibra Ceramica ed Ecologica, Feltri Agugliati in Vetro, Basalto e Silice, Lastre e prodotti in Vermiculite, Colle e Mastici per alte temperature, Isolanti in Fibra di Vetro e Lana di Roccia.

Redazione

Flexim: leader nei sistemi di misura non intrusivi ad ultrasuoni

FLEXIM è un'azienda tedesca con anima tecnologicoinnovativa nata negli anni Settanta nell'ex Germania dell'Est. Dopo la caduta del muro di Berlino la società si è aperta ad un'attività internazionale e da diversi anni è rappresentata in Italia da Ital Control Meters. La tecnologia individuata per far breccia nel mercato mondiale dei misuratori di portata è stata fin da subito la misura a tempo di transito applicata a sistemi non invasivi detti anche "clamp-on". Per questa ragione i prodotti Flexim soddisfano i più alti requisiti di produzione industriale nonchè il più alto livello di sicurezza per le persone e l'ambiente. Una o più coppie di trasduttori sono posizionate sulla tubazione, la misura della velocità di transito del fluido è proporzionale alla differenza nei tempi di percorrenza di un segnale ultrasonico inviato da un trasduttore all'altro e viceversa.

Mouser
Tespe

TESPE - Una crescita nel rispetto della persona e dell’ambiente

Intervista a Paolo Vavassori, Direttore Generale di TESPE. Dinamicità, professionalità e spirito di gruppo sono state le risorse primarie che ci hanno permesso di far nascere, nel 1993, la società TESPE, inizialmente come semplice produttrice di tessili tecnici. In breve tempo queste stesse risorse ci hanno portato a sviluppare una vasta gamma di articoli tecnici per l’industria e ancora oggi, unitamente ad una consolidata esperienza, ci spingono a farla crescere nelle potenzialità e negli obiettivi. La nostra missione è sempre stata quella di offrire al cliente una gamma completa di articoli tecnici per la sostituzione dell’amianto in termini di isolamento termico e guarnizioni di tenuta per applicazioni industriali fino a 1600°C. TESPE si è così specializzata nella produzione di tessili tecnici realizzati con filati di fibra ceramica, fibra di vetro, Silice, Aramidiche, Carbonio e altre fibre tecniche con le quali si producono no i filotti ritorti, i cordoni e le trecce tonde e quadrate, le calze e le guaine isolanti, i nastri e i tessuti greggi, alluminizzati, siliconati o teflonati ecc. Abbiamo inoltre una novità: la guaina Extrasleeve in fibra di vetro rivestita in Silicone HT rosso ad alto spessore per la protezione e l’isolamento alle alte temperature di cavi e tubi flessibili. Abbiamo deciso di puntare su un’alta specializzazione di questi articoli e sulla capacità di offrire prodotti particolari e creati ad hoc per il cliente e per le sue esigenze specifiche e di farlo con una forte flessibilità produttiva. In questo modo siamo riusciti a creare il valore aggiunto del servizio che ci ha permesso di affrontare la crescente concorrenza di paesi emergenti impostata su linee di prodotti standard ad alto volume e bassi prezzi.

Bosch Professional

Termocamera GTC 400 C Professional per identificare in modo ottimale i punti problematici

- Rapido scambio di dati: trasferimento dei dati all’app Bosch Measuring Master - Assegnazione agevole: le immagini termiche e reali vengono acquisite simultaneamente - Impiego versatile: doppia alimentazione mediante batteria a 12 Volt o batterie alcaline Dati più chiari dalla prima valutazione fino all’intera documentazione: con la termocamera GTC 400 C Professional Bosch, gli artigiani del settore edile potranno lavorare con maggiore efficienza e risparmiare tempo. L’ultima novità della linea blu Bosch genera un’immagine termica di valore definitivo, corredata da informazioni dettagliate, aiutando a valutare rapidamente le condizioni sul campo. Offre inoltre importanti riferimenti per preparare le offerte e consente di verificare i risultati del lavoro. Rapida panoramica dei punti problematici e dei possibili danni Verificare che caloriferi e sistemi di riscaldamento sottopavimento funzionino correttamente; rilevare surriscaldamenti all’interno di installazioni elettriche; individuare dispersioni termiche, perdite di energia e fonti di correnti d’aria... tutte operazioni che d’ora in avanti risulteranno molto più semplici, grazie alla termocamera GTC 400 C, che identifica in maniera affidabile i punti problematici, fornendone agli artigiani una rapida panoramica – ad esempio, per evitare danni ad eventuali tubazioni di riscaldamento sottopavimento mentre si installano paratie in cartongesso. La GTC 400 C accompagna e assiste gli artigiani in ogni fase dei progetti: dal prestare consulenza ai clienti mediante visualizzazione delle aree problematiche alle fasi preparatorie, come l’ispezione dei punti d’installazione delle tubazioni, fino all’efficiente documentazione e al relativo tracciamento. Rapido scambio di dati e ulteriore elaborazione tramite smartphone o PC La termocamera GTC 400 C Professional è dotata di un modulo Wi-Fi, tramite il quale crea il proprio hotspot Wi-Fi. Gli utilizzatori possono collegare il loro smart device allo strumento e importare le immagini termiche, dati di misurazione inclusi, nell’app Measuring Master Bosch. Ciò consente di inoltrare le immagini termiche e i dati di misurazione a clienti, colleghi o a specialisti di altri settori. Le immagini acquisite sono modificabili direttamente sull’app ed è possibile aggiungervi note o informazioni aggiuntive. In alternativa, i dati non elaborati delle immagini termiche si possono trasferire su PC, tramite collegamento micro-USB, per poi modificarli mediante il GTC Transfer Software, disponibile gratuitamente, oppure per creare report e offerte. Informazioni approfondite e acquisizione simultanea delle immagini reali, per un’assegnazione agevole Con il suo angolo di rilevamento esteso, pari a 71 gradi, la termocamera offre un’immagine molto dettagliata, anche a distanza ravvicinata. Nelle immagini termiche memorizzate, con risoluzione di 160x120, ciascuno dei 19.200 pixel sul display da 3,5 pollici corrisponde esattamente a un singolo punto di misurazione e compone un’immagine termica ben dettagliata ed altamente informativa. Grazie all’elevata sensibilità termica, lo strumento visualizza anche le più impercettibili differenze di temperatura. La termocamera GTC 400 C è molto facile da usare: ad esempio, la funzione Immagine nell’immagine si può attivare semplicemente premendo un pulsante. L’immagine termica verrà così visualizzata nel contesto di quella originale, consentendo di assegnare e localizzare più agevolmente le misurazioni. Per rendere ancora più visibili lievi differenze di temperatura o leggeri contrasti, gli utilizzatori possono scegliere fra varie modalità di colore nel visualizzare l’immagine termica. Se lo si desidera, lo strumento contrassegna automaticamente il pixel corrispondente al punto più freddo e al punto più caldo: ciò consente, ad esempio, di localizzare morsetti allentati all’interno di quadri elettrici. La scala dinamica si adatta automaticamente ai valori di misurazione minimi e massimi, ma è anche possibile bloccarla, mediante l’apposita modalità. In questo modo, si dispone di una scala di riferimento standardizzata e dalle visualizzazioni identiche, utile per misurazioni eseguite in ambienti diversi e a diverse temperature. Il doppio sistema di alimentazione risulta molto versatile: la GTC 400 C si può alimentare sia con una batteria ricaricabile da 12 Volt della gamma Professional, sia con 4 batterie alcaline AA non ricaricabili. E per l’impiego in cantiere, offre un indice di protezione IP 53 contro polvere e acqua.

RS Components presenta la nuova termocamera di fascia alta a marchio Fluke

Questa robusta telecamera offre funzioni innovative e fornisce informazioni precise e affidabili a progettisti e tecnici che operano in diversi settori industriali, tra cui quelli elettrico e manifatturiero

FLIR Commercial Systems

Termocamere longwave con velocità di scatto e temperature superiori per la ricerca scientifica

FLIR Systems, Inc. NASDAQ: FLIR) ha presentato oggi due termocamere longwave ad alta velocità per applicazioni scientifiche e di ricerca, i modelli FLIR X6900sc SLS e FLIR X8500sc SLS. Presentate oggi presso la convention SPIE Defense + Commercial Sensing in Anaheim, California, queste termocamere offrono frame rate, velocità di scatto e range di temperatura eccezionali e indispensabili per le applicazioni di ricerca scientifica più esigenti. Le nuove termocamere, basate sui modelli di termocamera midwave ad altissima velocità X6900sc e X8500sc, sono dotate di sensori SLS (strained layer superlattice) filtrati per l’infrarosso longwave. I sensori SLS consentono frame rate elevate e una gamma di temperatura ampia, e tempi di integrazione oltre dodici volte più veloci delle loro controparti midwave. FLIR ha abbinato a questa tecnologia avanzata le caratteristiche maggiormente apprezzate delle telecamere ad alta velocità, come il triggering e la sincronizzazione precisa, per produrre termocamere ad alte prestazioni in grado di acquisire dati significativi per le applicazioni più disparate, dalla ricerca aerospaziale ai controlli sui materiali compositi. FLIR X6900sc SLS Questa termocamera longwave ad alta velocità acquisisce immagini termiche 640 x 512 full-frame a 1004 fotogrammi al secondo, a temperature fino a 3000 gradi centigradi. FLIR DVIR™, un dispositivo di archiviazione rimovibile, fornito di serie con la X6900sc SLS, consente di memorizzare fino a 26 secondi di dati nella RAM integrata, senza perdita di fotogrammi. Dotata di funzioni di triggering avanzate e di ruota portafiltri automatica a quattro posizioni, questa termocamera è perfetta per effettuare fermi immagine di eventi ad alta velocità, sia in laboratorio che sul campo. FLIR X8500sc SLS La X8500sc SLS registra fino a 181 fotogrammi al secondo di immagini termiche Full HD 1280x1024. Questa termocamera è dotata di FLIR DVIR, per memorizzare fino a 36 secondi di dati nella RAM integrata senza perdita di fotogrammi, e misura temperature fino a 3000 gradi centigradi. La X8500sc SLS invia in streaming dati 14 bit ad alta velocità simultaneamente su Gigabit Ethernet, Camera Link e CoaXpress, per la visualizzazione in tempo reale, l’analisi o la registrazione. “La versione SLS delle termocamere scientifiche X6900 e X8500 ha ridefinito il concetto di termografia ad alta velocità,” afferma Rickard Lindvall, Vice Presidente e General Manager del segmento Instruments della FLIR. “Il sensore SLS longwave ci ha consentito di realizzare una termocamera più veloce in grado di raggiungere temperature superiori e, ancora una volta, di offrire a scienziati e ricercatori le funzionalità innovative e all’avanguardia che si aspettano da FLIR”.

FLIR Systems

Nuova generazione di termocamere avanzate per ispezioni di sistemi elettro-meccanici, impianti e costruzioni

FLIR Systems, Inc. oggi ha presentato tre nuove termocamere avanzate Serie Exx per applicazioni elettriche, meccaniche ed edili: i modelli FLIR E75, E85 e E95. L’innovativo progetto della Serie Exx integra funzionalità Wi-Fi, ottiche intercambiabili intelligenti, autofocus laser-assistito, funzioni di misurazione di aree, tecnologia brevettata FLIR MSX® ulterriormente migliorata e un touchscreen da 4” più grande e dai colori più vivaci. Queste funzionalità distintive, combinate con una maggiore sensibilità e una maggiore risoluzione del sensore infrarosso, sono perfette per identificare punti caldi o carenze costruttive prima si trasformino in gravi problemi che richiedono riparazioni costose. Per il rinnovamento della Serie Exx, FLIR ha sviluppato una nuova gamma di ottiche intercambiabili intelligenti, che vengono riconosciute dalla termocamera che si calibra automaticamente sulle specifiche dell’ottica, eliminando la necessità di calibrazioni manuali. La Serie Exx ora offre la funzione di misurazione di distanza tramite laser, che garantisce un autofocus preciso che migliora l’accuratezza delle misure di temperatura; in particolare nei modelli FLIR E85 e E95 fornisce i dati relativi alla misurazione di area sullo schermo, in piedi o metri quadrati. I modelli FLIR E85 e E95 sono dotati anche di un sensore termico di risoluzione maggiore, fino a 464 × 348 (161,472 pixel), e consentono di eseguire misure di temperatura fino a 1.500 gradi Celsius. Con il supporto di FLIR Tools™, i modelli FLIR E75, E85 e E95 sono le prime termocamere Exx a offrire UltraMax®, la tecnologia di super-risoluzione FLIR che quadruplica la risoluzione effettiva - fino a 645,888 pixel - e migliora la sensibilità termica fino al 50 per cento. In tutti i nuovi modelli la funzione FLIR MSX è stata potenziata con significativi miglioramenti, e ora si avvale di una fotocamera 5 megapixel per migliorare la nitidezza e la leggibilità delle immagini. Questi miglioramenti, a cui si aggiunge un display il 33% più luminoso e il 30% più grande dei precedenti modelli Exx, forniscono un’immagine termica con maggiore dettaglio e colori vivaci. Le termocamere Exx sono robuste e resistenti all'acqua, e sono dotate di un vetro protettivo antigraffio Dragontrail™ e un touchscreen capacitivo (PCAP) L’interfaccia utente semplificata rende l’utilizzo ancora più intuitivo e veloce e, unita alla connettività avanzata Wi-Fi e Bluetooth / Meterlink, facilita ulteriormente l’archiviazione e la generazione dei report termografici. “Riprogettata dall'impugnatura un su, la nuova serie di termocamere Exx è un traguardo significativo in termini di funzionalità avanzate, prestazioni e facilità di utilizzo nel campo delle termocamere per le ispezioni di sistemi elettromeccanici, impianti e costruzioni,” afferma Andy Teich, Presidente e CEO di FLIR. “Studiata per i nostri nuovi utenti in costante espansione che richiedono termocamere compatte, performanti e facili da utilizzare, le termocamere avanzate Exx rispondono a tutti i questi requisiti”.

Circuito EIOM